Stampa

SS. Sacramento - Valstagna
Costa
LA STORIA

È recente la storia della parrocchia del Santissimo Sacramento di Costa, Collicello e San Marino. Fu fondata con decreto vescovile nel 1975, unendo le tre curazie sussidiarie della Valbrenta (le prime due di Valstagna, la terza di San Nazario). Le piccole comunità avevano ciascuno una propria chiesa. Quella di Costa, attuale parrocchiale, era intitolata a san Giuseppe e fu eretta nel 1835-1836, poi ingrandita nel 1913. Quella dell’Addolorata di Collicello risale a prima dell’Ottocento. Infine a San Marino nel 1850 era stata costruita la chiesa dei santi Antonio e Marino. Danneggiati dai combattimenti della prima guerra mondiale, questi centri negli anni Venti avevano cominciato con tenacia la difficile opera di ricostruzione. Di fatto già negli anni Cinquanta, anche a causa del calo demografico, si erano uniti sotto un unico curato che divenne il primo parroco. Nonostante il nuovo comune titolare, rimane tuttavia viva la devozione per i tre patroni originari, le cui feste vengono celebrate nella chiesa e contrada di riferimento. Dal 1994 la parrocchia di Costa è entrata a far parte con Oliero e Valstagna dell’unità pastorale di Valstagna, a cui nel 2007 si è aggiunta anche Carpanè.

L'ARTE

Nella chiesa di San Marino è presente una scultura veneta del 19° secolo (nella foto): realizzata in pietra scolpita e dipinta, rappresenta Marino di Cesarea, nobile ufficiale dell’esercito imperiale vissuto nel 3° secolo dopo Cristo al tempo dell’imperatore Gallieno, che preferì rinunciare alla carriera militare e morire decapitato piuttosto che rinnegare la fede cristiana. Nella controfacciata è presente un dipinto murale a tempera con Gesù Cristo che benedice i fanciulli.
Nella chiesa di Costa è collocata all’inizio del presbiterio la statua lignea policroma raffigurante San Giuseppe e Gesù bambino scolpita da Ferdinando Perathoner nella bottega di Ortisei tra il 1940 e il 1960. Dal medesimo laboratorio è uscita nella prima metà del Novecento la bella Pietà, dipinta e dorata, opera di Giuseppe Rifesser venerata nella chiesa di Collicello.

LUOGHI SACRI MINORI

Chiesa della Madonna addolorata a Collicello (costruita prima del 1800); chiesa dei Santi Antonio e Marino a San Marino (1850).
Grotta della Madonna di Lourdes in località Barbamarco (1934).

FESTE

Titolare: Santissimo Sacramento di Costa, Collicello e San Marino
Festa patronale di san Giuseppe lavoratore: 1° maggio a Costa.
Festa patronale di sant’Antonio di Padova: 13 giugno a San Marino.
Festa patronale della Madonna addolorata: prima domenica di settembre (anticipata) a Collicello.


Stampa
Copyright 2010 La Difesa del Popolo - www.difesapopolo.it
?